DE BELLO LUDICO

2024

ProgettoILO Generale Cerveteri 14 febbraio 2016: l’Adunata I atto

Cerveteri 14 febbraio 2016: l’Adunata I atto

IMG_0608Si riaprono i battenti di Sala Ruspoli! L’Adunata seconda edizione è alle porte! Tornano i tre appuntamenti in perfetto stile De Bello Ludico! Tre intere giornate a Cerveteri, una per mese, per ritrovarci a giocare insieme da mattina a sera.

Il primo appuntamento è per Domenica 14 febbraio, presso la storica Sala Ruspoli, in piazza Santa Maria a Cerveteri. Si gioca dalle 10:00 alle 18:00.

Da appassionato di simulazione militare, puoi portarti i giochi che vuoi. Hai l’occasione di coinvolgere gli amici  in una bella giornata di gioco; senza preoccuparti d’altro. Troverai una splendida sala attrezzata dove accomodare mappe e pedine, e gustarti appieno la partita e la compagnia.
Se invece sei nuovo del genere e magari curioso di sapere di cosa si tratta, troverai di che divertirti con dimostrativi pronti per essere provati e magari nuovi amici con cui scoprirli.

La partecipazione per l’Adunata di Cerveteri è libera e non richiede alcuna registrazione.

De Bello Ludico – l’Adunata è un evento organizzato dall’APS “Progetto ILO” con il Patrocinio del Comune di Cerveteri – Assessorato alle Politiche Culturali e Sportive.

Come arrivare

Piazza Santa Maria è all’interno della zona pedonale, ma facilmente raggiungibile dalla scalinata che si affaccia su piazza Aldo Moro a cui si accede salendo dall’unica strada, via Ceretana,  che vi conduce in paese. Lungo via Ceretana e in piazza Aldo Moro ci sono i parcheggi dove lasciare l’auto. Altri parcheggi sono a piazza San Pietro, raggiungibile oltrepassando piazza Aldo Moro e percorrendo via Piave, e il parcheggio del cimitero vecchio, raggiungibile svoltando a destra appena si accede in piazza Aldo Moro, in via Francesco Rosa.

Related Post

Buon Anno!Buon Anno!

… e finalmente siamo arrivati all’ultimo articolo di questo problematico 2020! La prima notizia interessante è annunciare la nuova sezione del sito intitolata Blog, inaugurata proprio l’ultimo giorno dell’anno, sperando